PREAMPLIFICATORE PER I 144MHz con linea in CELLFLEX

precellflex.jpg (48144 byte) precellflex2.jpg (41998 byte)

Il preamplificatore che si vede nelle immagini in alto e' stato pubblicato su R.R. 01/95 da I8CVS Domenico Marini. La particolarità del preamplificatore è la linea di ingresso realizzata in cavo coassiale CELLFLEX da 7/8. La realizzazione è abbastanza semplice e seguendo le misure che ha pubblicato l'autore, e che riporterò anche in questa pagina, il risultato è ottimo. Ovviamente dipende anche dal Gaasfet che si utilizzerà. Anche in questo preamplificatore ho utilizzato un MGF2407. Nulla vieta però di usare un altro tipo di Gaasfet.

Nell'immagine a fianco il fet che ho usato. MGF2407 è prodotto dalla Mitsubishi e di solito lo si usa a 10GHz dove è in grado di dare 250 mW. La casa costruttrice consiglia di alimentare il dispositivo a 10V@75mA per il massimo rendimento in banda X.  Nel preamplificatore io lo alimeto a 5V@60mA.

Guadagno 26,5 dB >< NF inferiore a 0,4 dB >< IP3 +3 dBm (1/2 IMD + Pin)

                           Banda passante a -3dB 200KHz

La NF che ho riportato sopra è molto probabilmente inferiore. Purtroppo il mio strumento è un po' datato e con figure di rumore così basse la scala non e' molto precisa.

La strumentazione usata per il test: Analizzatore di spettro HP 8560A con tracking, Network Analizer HP8505A, Noise Figure meter General Microwave 506A, 2  RF generator Marconi 2019 (misura IP3)

 

mgf2407.jpg (11817 byte)

Dato che i gaasfet di potenza per microonde non sono stati pensati per l'uso in 2 metri, la loro impedenza d'ingresso alla frequenza di 144 MHz e' molto elevata. La conseguenza è che il preamplificatore, se viene a mancare il carico in ingresso, puo' autooscillare circa sulla frequenza di risonanza della linea. Un'altro inconveniente che si potrebbe avere, è se si tiene il pre molto distante dalle antenne cioe' se si interpongono molti metri di cavo tra antenne o accoppiatore di potenza e preamplificatore. Il difetto che si riscontra in questo caso e' un decadimento delle prestazioni causate dall' elevato r.o.s. d'ingresso del preamplificatore. Io ho circa 2 metri di discesa tra l'accoppiatore ed il pre e non mi ha mai dato nessun problema. 

schpre144.jpg (39919 byte) internopre.jpg (72586 byte)

Elenco componenti:C1 e C12 1-10pF tekelec alto Q, C2 e C3 1000pF trapezoidali, C4 e C5 1000pF chip, C10 47pF, C11 12pF, C6 e C7 100nF, C8 10uF 16V, C9 1000pF passante, R1 15ohm, R2 50ohm trimmer, R4 56ohm, R5 e R6 47ohm , L3 7spire rame smaltato d.0.3mm su 4mm, L2 3spire rame smaltato 0.3mm su 3mm, L4 0.4 - 1uH choke RF, L5 e L6 linguette per il fissaggio del fet sui condensatori C2 e C3 lunghe circa 4mm, L1 spezzone di cavo CELLFLEX 7/8 lungo 280mm.

montaggio.jpg (282528 byte)