FRONT-END per converter 144-28

Schema elettrico del FRONT-END. Cliccare sul disegno per aprire il file in formato PDF.
Il Front-end 144 e' diviso in tre stadi, dei quali, i primi due (BFG195-BFR96S) utilizzano la configurazione "noise-less di Norton" e il terzo stadio e' un amplificatore in classe A (BFG135) con con controllo attivo della polarizzazione(BCX53). La particolaritÓ della configurazione noiseless sta, che nel circuito di reazione non ci sono componenti attivi, infatti tutto il lavoro e' svolto dal trasformatore, per cui il rumore e' determinato solamente dal transistor impiegato. Questa configurazione ha anche altri vantaggi e svantaggi che non elenco per non appensantire troppo la trattazione di questo progetto, comunque, per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento rimando a R.R. 7/2000 all'articolo "Aplificatori RF a basso rumore" di I7SWX.
filtro.jpg (25648 byte) A lato l'immagine del filtro d'ingresso composto dai due avvolgimenti in aria, dai compensatori ad alto Q C3, C4, C25, rispettivamente di 1-10pF i primi due e di 1-5pF, e dai due condensatori da 1pF NP0. Le due bobine sono di 7 spire avvolte in aria su diametro di 13mm con filo di rame possibilmente argentato da 2mm (io l'ho finito alla prima....HI!! all'occorrenza va bene anche il rame smaltato - ricordarsi di pulire la vernice dove si deve saldare). La presa per l'ingresso e l'uscita va sulla prima spira. Il contenitore misura 110 x 36 mm. La parte di alloggiamento del filtro misura 50 mm ed e' divisa in due esattamente a metÓ. Per un rendimento ottimale occorre poi sigillare a stagno le camere che contengono il filtro altrimenti la figura di rumore peggiora sensibilmente.

 

curva.jpg (27016 byte) La larghezza di banda del filtro a -3 dB e circa 10 MHz mentre la perdita d'inserzione e' circa 0,3-0,4 dB. Per la taratura occorre agire sui due compensatori C3 e C4 per portare il filtro in frequenza mentre per allargare o stringere la curva (la larghezza di banda....in pratica si cambia l'accoppiamento dei due circuiti risonanti) si agisce su C25. Inutile dire che qui la strumentazione e' quasi d'obbligo. Al limite ci puo' rivolgere a qualche amico.
Le caratteristiche principali del front-end descritto sono: Guadagno circa 30 dB , cifra di rumore circa 1,5 dB, IMD 45 dB. Nella descrizione originale, I0FTG dichiara una cifra di NF minore a 1.5 dB. Questo e' vero a patto pero' di usare filo di rame argentato per gli avvolgimenti del filtro di ingresso e ottone argentato per il contenitore. Purtroppo io non avevo a disposizione tale materiale, come poi si vede nelle immagini..... Se il guadagno risulta troppo elevato e' possibile togliere lo stadio equipaggiato col BFR96S. Cosi facendo il gain si riduce a circa 25 dB mentre la NF rimane la stessa riportata sopra. Sinceramente io consiglio la seconda soluzione che in effetti da meno problemi.

 

Disegno del circuito stampato lato componenti del front-end.Cliccando sull'immagine, Ŕ possibile scaricare il file FREND144.ZIP contenente i files gerber del c.s. da cui si possono generare i lucidi per la realizzazione. Disposizione dei componenti sul c.s.
I dati costruttivi dei trasformatori utilizzati nel front-end. I nuclei binoculari sono della SIEMENS e si possono trovare alla RS-Components . Il codice RS per il nucleo B62152A7X17 bianco Ŕ 212-0639 mentre per il nucleo B62152A7X1 viola Ŕ 212-0623. Il costo di questi componenti e' molto basso per cui vengono venduti in confezioni da 10 pezzi. Questi nuclei possono anche venire utilizzati nei trasformatori d'impedenza impiegati in uscita dei preamplificatori a gaas-fet per i 144 e i 432 MHz poche' hanno come massima frequenza di lavoro 1 GHz. Il filo di rame smaltato da utilizzare deve essere di 0.25 mm di diametro.
mecc.jpg (28892 byte) Meccanica e foratura del contenitore del front-end. Questo disegno l'ho preso direttamente da RR per... fare presto. Appena ho il tempo lo ridisegnero'  in modo piu' leggibile. Per un buon funzionamento del filtro rispettate le quote.

(vedere RR 11/98)