Modifica di un pallet broadcast FM per i 144MHz

Il pallet raffigurato nell'immagine monta un BLF278 ed è stato progettato per lavorare nella banda FM commerciale che copre da 88 a 108MHz, il produttore credo sia la RVR di Bologna. Il BLF278 è un doppio DMOS (geminato) prodotto dalla NXP (ex Philips) fin dalla metà degli anni 90, la sua potenza è di 300W con un guadagno di circa 18 – 20dB. L'applicazione tipica è un amplificatore push-pull con alimentazione di 50V. E' molto usato nel settore broadcast VHF sia FM che televisivo.




Per far funzionare correttamente il MOS in questione, il segnale a 50ohm lo si deve bilanciare ed adattare all'impedenza d'ingresso molto bassa e viceversa in uscita, l'impedenza molto bassa deve essere riportata e 50ohm e sbilanciata. Per far questo ci sono vari sistemi, in questo caso i trasformatori d'ingresso ed uscita sono stati realizzati in cavo coassiale per l'uscita e con tubetti e filo teflonato per l'ingresso. Il dimensionamento di questi trasformatori ovviamente dipende dalla frequenza di lavoro. La modifica consiste nel rifare i trasformatori e modificare il circuito d'ingresso per la frequenza di 144MHz.



Come prima operazione si smontano il trasformatore di gate ed i componenti che compongono il circuito di entrata. Poi si dissaldano i cavetti schermati dai drain del mos. Si salda un pezzetto di lamierino stagnato sulla pista di fronte ai gate per riderre lo spazio che intercorre tra le piazzole e la linea d'ingresso,  come si vede nell'immagine sopra.

Si prende del cavetto UT141 e si tagliano due pezzi di tubetto esterno, lunghi circa 1cm e si saldano tra i gate ed il lamierino.



Con del cavetto unipolare in teflon si fanno due spire, un capo va a massa, l'altro sulla piazzola d'ingresso.



Due trimmer capacitivi da 30pF vanno posizionati come da foto, uno in serie all'ingresso fra l'attenuatore ed il trasformatore e l'altro verso massa.
I cavetti sul drain vanno accorciati a 100mm. La misura va presa sulla calza.


Fatte le modifiche, si può dare tensione. 48V sul drain e 12v per il BIAS. Regolare la corrente di riposo a circa 0,6A.
Con il pallet ben dissipato e chiuso su un buon carico fittizio, si può dare eccitazione (max 3,5W) e regolare i trimmer per
la massima uscita. Se tutto funziona regolarmente si avranno dai 250 ai 280W di potenza.